Tecniche di comunicazione digitale: Motion Graphics
Responsabile
Prof. Silvio Alovisio

Realizzare videoinfografiche con Adobe After Effects

 

DOCENTE da definire
DESTINATARI Sono ammessi gli studenti universitari regolarmente iscritti al Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Torino che necessitano crediti formativi. Sono ammessi gli studenti di altre Facoltà purché vi siano ancora posti
OBIETTIVI

Il laboratorio ha come obiettivo quello di portare lo studente alla realizzazione di un video utilizzando solo la grafica in movimento: Motion Graphic. I video infografici hanno lo scopo di pubblicizzare, raccontare e rendere più accattivante un prodotto o un servizio. Quello della grafica in movimento, è un campo che sta prendendo sempre più piede in qualunque ambito lavorativo per via della sua fruizione e della sua efficacia comunicativa. Grazie all’utilizzo del software professionale Adobe After Effects si getteranno le basi per la realizzazione video-infografiche.

DURATA 40 ore
CFU 5/6
DATA INIZIO CORSO II semestre
ORARIO DELLE LEZIONI Lunedì 15.00 - 17.30 e  Giovedì 9.00 - 11.30
SEDE Collegio Universitario Einaudi, Aula Multimediale sez. Crocetta, c.so Lione 24, Torino
CONTENUTI

Introduzione al mondo del video e a After Effects: come muovere i primi passi con le idee chiare fin da subito.

Apriamo After Effects: l'area di lavoro;
 le caratteristiche del video in formato digitale;
 organizzare e scegliere le proprie immagini;
 gli standard video usati nelle varie parti del mondo: Una breve panoramica sui diversi standard di codifica video del 
 mondo, il PAL europeo e la differenza con lʼNTSC americano; la differenza tra HD e HD ready.
Gli strumenti principali
: prendiamo confidenza con il software e i suoi strumenti, alcuni molti simili a Photoshop;
 la Timeline: la linea temporale grazie a cui si animano gli elementi del proprio progetto secondo dopo secondo. 

I Key frame
; i concetti fondamentali di animazione: da Walt Disney a oggi, una rapida panoramica sulla storia dellʼanimazione, per 
capire meglio il funzionamento dei software di animazione digitale moderni;
 interpolazione vs animazione frame by frame: due tipi di animazione diversi.
Lo spazio tridimensionale: allestire un set virtuale
; come disporre e gestire oggetti nello spazio a 3 dimensioni con After Effects;
 come aggiungere telecamere virtuali con After Effects;
 come inquadrare oggetti con una o più telecamere con After Effects;
 come disporre le luci con After Effects; 
 come illuminare gli elementi attraverso le varie tipologie di luce;
 creare ombre proprie e ombre portate;
 come muoversi nello spazio tridimensionale: animare gli oggetti nelle 3 dimensioni, animare la telecamera e le luci.

Il testo
: come si gestiscono titoli, scritte e testi in After Effects;
 tutte le potenzialità e le caratteristiche dello strumento testo in After Effects;  come animare un testo e creare titoli ad effetto.

Spazio alla creatività:
gli effetti di After Effects
; come applicare sfocature realistiche;
 come aggiungere un bagliore;
 come creare ombre senza ausilio di luci; tutti i più potenti e straordinari effetti di transizione per passare da un'immagine all'altra.
Gli strumenti per la correzione del colore: analogie e differenze con Photoshop;
 come gestire la tonalità e la saturazione di un'immagine: livelli, curve, e i viraggi di colore;
 aggiungere vignettature e una texture di materiale alla propria immagine.
Come salvare, archiviare e condividere le proprie immagini:
consigli e accorgimenti per salvare il progetto;
 come trasformare il proprio elaborato in un video di alta qualità;
 come generare file video ottimizzati per una veloce condivisione su internet; i codec

MODALITÀ DI ISCRIZIONE online sito Lettere e Filosofia